I profili dei nostri concertisti (2) -  M° Andrea Passoni

Il concerto inaugurale della stagione 2022 di Vallinmusica prevede l'esecuzione di un duo Organo-Corno delle Alpi.

Del Maestro Maurizio Mancino abbiamo parlato nella prima puntata della rubrica. Ora è il momento della presentazione del M° Andrea Passoni, che ascolteremo nella sua maestria al Corno delle Alpi.

Il M° ANdrea Passoni è nato a Vimercate, e inizia il suo percorso musicale all’età di sette anni nel Civico Corpo Musicale del suo paese natale.

Prosegue poi gli studi presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano dove si diploma brillantemente in corno nel 1987.

Le sue doti non passano inosservate, e viene subito chiamato a collaborare con numerose orchestre tra le quali quella dei Pomeriggi Musicali di Milano, della RAI di Milano, del Teatro Regio di Parma, del Teatro Carlo Felice di Genova e con vari complessi cameristici.

Durante il servizio militare viene chiamato a dirigere la fanfara del Secondo Battaglione Governolo, che sotto la sua guida viene scelta come miglior formazione militare dell’anno ed è scelta per rappresentare l’Italia a Londra per il Royal Tournament del 1988.

Nei primi anni novanta al repertorio classico affianca quello jazzistico suonando con la prestigiosa Jazz Class Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano al fianco di musicisti quali Ennio Morricone, Steve Wonder e Ray Charles.

La passione per i corni naturali ed i frequenti contatti con formazioni musicali elvetiche (suona per 12 anni nella Civica Filarmonica di Lugano) lo avvicinano nei primi anni novanta al Corno delle Alpi, lo strumento musicale simbolo della Svizzera.

Fonda l’Alphorn Group il primo ensamble di corni delle alpi in Italia, formazione con cui si è esibito in più di 200 concerti in tutta Italia, in Svizzera e in Francia ottenendo sempre grandi successi che gli hanno valso prestigiose collaborazioni con grandi musicisti quali Gianluigi Trovesi, Riccardo Tesi per la musica folkjazz,e Alessio Allegrini (considerato uno dei migliori cornisti al mondo) per la classica.

Collabora in qualità di esperto conoscitore dello strumento e della tradizione musicale alpina con la facoltà di etnomusicologia dell ‘Università di Pavia ed ha preso parte a diverse registrazioni radiofoniche e televisive sia per la RAI che per la Radiotelevisione Svizzera.

La passione per la banda unita a quella della musica tradizionale l’ha portato nel 2016 a dirigere il Corpo Musicale G.Verdi di Ronco Briantino e la Bandalpina uno dei complessi di musica popolare più affermato del Nord Italia e dal Febbraio 2017 anche la direzione del Corpo Muscale di Annone Brianza (LC).